Perchè chiamiamo il tè, appunto, tè.

cha, china tea, gixlovestea, , teashop, teashop on line -

Perchè chiamiamo il tè, appunto, tè.

Vi siete mai chiesti perchè molti tè finiscono con -CHA? Ad esempio, Bancha, Sencha, Matcha....

Nell'ultimo viaggio in Fujian, precisamente nella contea di Anxi, per studiare il Tieguanyin, mi capitava, che le persone che mi invitavano a prendere il tè, mi dicessero  "LimTè".  Da qui, la mia curiosità prese il largo, abituato a sentire sempre Chà!

Perchè?

Per capirne un po' di più, dobbiamo fare un salto indietro nel tempo...

Il carattere cinese Cha (tea) (fig1)

 

tè ideogramma cha

è una evoluzione del carattere tù, un tipo di erba amara (fig.2)

cha etimologia tè


Durante la dinastia TANG (618-907), la pronuncia cinese cambiò da tù a Cha, nonostante lo stile (dell'ideogramma) resti uguale.
Con lo sviluppo del mercato del tè, delle produzioni e delle coltivazioni, con l'aumento della domanda, il carattere Tù comincia ad essere usato molto frequentemente.

Alcuni (scrittori) cominciano a modificare l'ideogramma eliminando una delle
linee orizzontali sotto il cappello (fig.3).

tè ideogramma cha etimologia

Tutto questo, secondo alcuni studiosi, sarebbe dovuto avvenire, o almeno il nuovo ideogramma comincia ad essere usato sempre durante la dinastia Tang durante il periodo Yuan He (806-820), imperatore Xian Zong.  

Da ora in poì, il tè ha un proprio ideogramma.

Ora, diventa semplice, piu o meno: banCHA, senCHA, matCHA...chiaro no?

Ora, ma perchè diciamo ? E perchè in india lo chiamano Chai?

E se noi europei lo chiamiamo praticamente tutti quanti  una cosa simile a Tè, Tee, Tea, The, perche solo i portoghesi lo chiamano Chà?

Adesso, pensate un attimo ai dialetti italiani. Siamo un paese piccolo con tantissimi sistemi linguistici affini.
Dialetti che cambiano anche nella stessa, piccola provincia.

Bello il bel paese, con un aereo in massimo un'ora e mezzo,
neanche due, sei ovunque.
Ecco.

Prendete ora la Cina, una qualsiasi cartina della Cina.

E' quasi mostruosa, gigante, infinita. Poi, prendete una regione,
io amo lo Yunnan, quindi dico Yunnan. Nel Solo Yunnan, grande un po' meno della Francia, convivono una trentina di Etnie diverse,
Etnia: Aggruppamento umano fondato sulla comunità o sulla forte affinità di caratteri fisico-somatici, culturali, linguistici e storico-sociali.
Adesso che abbiamo chiaro che parliamo di uno stato continente, andiamo avanti.

Il carattere Cha è pronunciato in modo differente in differenti aree della cina, anche in zone limitrofe.
Per essere piu chiaro, userè un Punto elenco (io amo i punti elenco).

  • Nella provincia del guangdong, nell'area della capitale, Guangzhou (Canton), viene pronunciato Chà
  • Sempre nella provincia del guangdong, nell'area di Shantou, ai confini con il Fujian, Tè. (Hey, ho scritto tè).
  • Nella provincia del Fujian, ancora tè nell'area di Xiamen (amoy) e Più a nord, Fuzhou, Tà.

Nel nord della Cina e lungo il fiume Yangtze, in modi diversi, Chài, Zhou, Chà.

Con la nascita delle prime compagnie di Importazione Europee, con l'apertura commerciale, (quasi forzata) della cina dopo le guerre dell'oppio,
il tè comincia ad invadere il vecchio continente. Abbiamo visto che fodamentalmente erano due i "sistemi" per chiamare il tè
Chà, ed appunto, la forma dialettale del Fujian, Tè/tey.

E, soprattutto, le flotte mercantili avevano base (soprattutto a cavallo della guerra dell'oppio) nel Fujian, e il porto di Xiamen (amoy) era tra i piu trafficati. Cosi, i primi mercanti europei adottarono semplicemente la forma dialettale Tè.
Di conseguenza, in Europa (ad esclusione del Portogallo e della Grecia, dove rispettivamente abbiamo Chà e Tsai), il Chà in europa viene chiamato tè, mentre in Asia persiste l'utilizzo della forma con Chà.





 


1 commento

  • Antonio

    grande spiegazione!

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati