Bái Háo Yín Zhēn, 白毫银针

  • In Offerta
  • Prezzo di listino €10,00
Tasse incluse.


Come già detto, i tè bianchi "originali" sono prodotti in Fujian, precisamente in due aree, Fuding e Zheng He. 

La cultivar è la Da Bai.

Questo Bái Háo Yín Zhēn,   è coltivato e lavorato nell'area di Fuding.

Dal punto di vista geografico, l'area presenta un' altitudine media di 300/500 metri. La media climatica è di circa 19°C.  ed é molto piovosa, poco meno di 3000mm all'anno,  il clima tropicale umido. 

L'escursione termica tra giorno e notte è ampia: durante il giorno, la presenza di forte luce solare sprona le foglie a produrre sostanze quali amminoacidi e carboidrati, le quali sono fondamentali per la produzione di tè di alta qualità; di notte invece, il brusco calo di temperatura mette il sistema vitale della pianta, o meglio, il ciclo vitale della pianta in standby (una differenza climatica minima, ovvero temperature simili tra notte e giorno, farebbero "continuare" il metabolismo della pianta, facendole consumare le sostanze prodotte durante il giorno). In questo modo, invece, a grandi linee, la pianta tende ad immagazzinare le sostanze nella foglie.

Il Raccolto del Bái Háo Yín Zhēn  viene effettuato una sola volta all'anno, solitamente tra marzo e aprile (le condizioni climatiche devono essere ottimali, il tè è un raccolto agricolo!).

Vengono raccolti solo i germogli, manualmente.

La lavorazione è molto semplice:

  • Raccolto
  • Appassimento
  • Essiccazione

L'appassimento è probabilmente l'aspetto fondamentale nella produzione di questo (ed in generale) Bai Hao Yin Zhen.

I germogli sono stesi su cesti di bamboo forati e, nel caso di una lavorazione outdoor, messi al sole, un sole debole. Nel caso opposto, lavorazione indoor, in camere a temperatura controllata.

Molta cura e attenzione deve essere messa in gioco, anzi, per dirla ancora meglio, in questa fase il teamaster entra  prepotentemente in gioco. Sbalzi di temperatura, eccessiva umidità o anche una sbagliata esposizione del germoglio potrebbe compromettere l'intera lavorazione. I germogli non devono essere sovrapposti o mescolati, una semplice e minima rottura attiverebbe il processo enzimatica di ossidazione e farebbe scurire le foglie. Il cesto di bambino deve essere sospeso e non poggiato direttamente sul pavimento per permettere una corretta areazione.

Durante questo periodo, il germoglio perde tra il 70 e l'80% di umidità.

La fase di essiccazione, in giornate ventose e con sufficiente luce solare,  è outdoor: i germogli sono posti all'esterno ad essiccate per circa un giorno. Dopo, avranno una umidità minima,  tra il 10% ed il 20%.

Successivamente è prevista un'altra fase di essiccazione, effettuata a fuoco bassissimo, senza contatto con la fiamma (Wen-Huo) tra il fuoco ed il cesto di bamboo. Per evitare ulteriormente il contatto con la fiamma, viene messo un foglio di carta spesso sul fondo del cesto di bamboo. Un' eccessiva esposizione o contatto con il fuoco causerebbe un ingiallimento eccessivo dei germogli.

Dopo questa fase, la quantità d'acqua dei germogli è precipitata al 4,5%.

Ancora calde, le foglie vengono impacchettate. In questo modo, nella confezione, le foglie tenderanno a riassorbire i "vapori".  Alla fine della lavorazione, l'umidità del tè risale all'8%.

Regione: Fujian
Villaggio: Fuding
Cultivar: DA BAI
Alberi: Cespuglio
Altitudine : 500 metri
Raccolto: Primavera 2018
Periodo di raccolta: Marzo  2018
Tipo di raccolto: Germoglio
GRADE: Premium